All’Ippodromo delle Capannelle ultima tappa del Giro d'Italia Ciclocross. Classifiche finali a Nadir Colledani e Chiara Teocchi, tra gli Juniores vittoria di Dorigoni, Folcarelli in rosa

Giro d’Italia Ciclocross: Gioele Bertolini e Alice Arzuffi trionfano a Roma

All’Ippodromo delle Capannelle ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross. Classifiche finali a Nadir Colledani e Chiara Teocchi, tra gli Juniores vittoria di Dorigoni, Folcarelli in rosa

L’Ippodromo delle Capannelle di Roma ha ospitato l’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross. All’interno dell’impianto, abitualmente teatro di sfide tra cavalli e fantini, si è svolta la settima edizione del Memorial Romano Scotti, manifestazione internazionale organizzata dall’Asd Romano Scotti.

La pioggia scesa nei giorni scorsi ha reso abbastanza pesante il terreno di gara. L’impianto è stato preso d’assalto da tanti appassionati della disciplina che non sono voluti mancare a quello che è il primo evento internazionale di ciclismo – in ordine temporale – che si svolge a Roma. La gara è stata valevole anche come ultima tappa del Trofeo Romano Scotti +Vista Lazio Cross.

Molto equilibrato l’avvio della gara Open maschile: in testa si forma subito un drappllo composto da Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp), Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti), Cristian Cominelli (Promo Cycling), Nicolas Samparisi (Selle Smp Dama Focus) e Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti). Dopo due giri, però,  Bertolini ha ingranato una marcia in più riuscendo a staccare gli avversari. Dietro di lui Colledani e Sala hanno provato a resistere giungendo in questo ordine sotto lo striscione d’arrivo.

Nella gara Open femminile grande partenza di Eva Lechner (Esercito – Luna) e di Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti) ma la Lechner è stata penalizzata da una foratura lasciando spazio alla Arzuffi,  terza Chiara Teocchi (Bianchi Countervail). La Teocchi, grazie al podio, ha conquista la maglia rosa di categoria. La maglia bianca va a  Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp),  quinta alle spalle di Alessia Bulleri (Vaiano).

La gallery dell’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross

Tra gli Juniores sfida a due tra Jakob Dorigoni (Sudtirol) e Antonio Folcarelli (Promo Cycling): i due sono arrivati praticamente allo sprint con il campione italiano che ha prevalso sul vincitore del Giro Folcarelli. Terzo Michele Bassani (Work Service Brenta).

Altro duello tra gli Allievi, protagonisti Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo) e la maglia rosa Federico Ceolin (Libertas Scorzè); Mario Zaccaria (Promo Cycling) ha provato ad arginare il tandem senza però mai raggiungere i due che hanno chiuso nell’ordine. Ceolin, secondo, conquista la maglia rosa.  Tra le donne Nicole Fede (Iaccobike cadrezzate) fa cinquina conquistando tutte e cinque le tappe del Giro d’Italia Ciclocross 2015/2016: dietro alla dominatrice incontrastata della categoria Allieve si piazzano Gaia Masetti (Valcar) e Giulia Bertoni (Cadrezzate Guerciotti).

Ennesimo dominio anche tra gli Esordienti uomini di  Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp): il marchigiano ha ottenuto il quinto successo su cinque gare nonostante fosse ormai sicuro di aver conquistato la maglia rosa. Secondo Igor Gallai (Sorgente Pradipozzo) e  terzo Marco Cao (Sorgente Pradipozzo). Tra le donne Emma Faoro (Sportivi del Ponte) riesce a vincere il  duello con Letizia Brufani (Lu Ciclone); la vittoria le permette di vincere la maglia rosa. Sale sul terzo gradino del podio Giorgia Negossi (Mtb Santa Marinella).

Nella gara promozionale Giovanissimi G6 vittoria di Ivan Carrer (EuroBike) davanti a Thomas Menicacci (Promo Cycling) e a Federico Minori (Punto Bici Aprilia). Tra le donne l’unica partecipante è Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia), che conquista un bellissimo quarto posto assoluto.

La mattinata di gare era iniziata con la Master: nella prima fascia si conferma in rosa Massimo Folcarelli (Promo Cycling) davanti a Mirco Balducci (Tondi Sport) e a Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab). Nella seconda fascia successo per Gianfranco Mariuzzo (Mtb Santa Marinella) davanti a Sauro Nocenti (Cavallino Specialized) e a Luigi Carrer (Eurobike). Tra le donne Chiara Selva (Spezzotto) trionfa in rosa davanti a Claudia Cantoni (Team Bike Civitavecchia) e a Marika Passeri (Dueponti BikeLab).


Ordini d’arrivo Giro d’Italia Ciclocross

Open maschile:
1.Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti)
2. Nadir Colledani (Trentino Cross Selle Smp)
3. Stefano Sala (Selle Italia Guerciotti)
4. Cristian Cominelli (Promo Cycling)
5. Nicolas Samparisi (Selle Smp Dama Focus)

Donne Open:
1. Alice Maria Arzuffi (Selle Italia Guerciotti)
2. Eva Lechner (Esercito – Luna)
3. Chiara Teocchi (Bianchi Countervail)
4. Alessia Bulleri (Vaiano Fondriest)
5. Sara Casasola (Trentino Cross Selle Smp)

Juniores:
1. Jakob Dorigoni (Sudtirol)
2. Antonio Folcarelli (Promo Cycling)
3. Michele Bassani (Work Service Brenta)
4. Lorenzo Calloni (Selle Italia Guerciotti)
5. Nicola Taffarel (Libertas Scorzè)

Allievi:
1. Tommaso Dalla Valle (Sorgente Pradipozzo)
2. Federico Ceolin (Libertas Scorzè)
3. Mario Zaccaria (Promo Cycling)
4. Michele Chiandussi (Trentino Cross Selle Smp)
5. Marco Vettorel (Sorgente Pradipozzo)

Allieve:
1. Nicole Fede (Iaccobike Cadrezzate)
2. Gaia Masetti (Valcar)
3. Giulia Bertoni (Cadrezzate Guerciotti)
4. Asia Zontone (Trentino Cross Selle Smp)
5. Federica Piergiovanni (Team Di Federico)

Esordienti:
1. Gabriele Torcianti (Trentino Cross Selle Smp)
2. Igor Gallai (Sorgente Pradipozzo)
3. Marco Cao (Sorgente Pradipozzo)
4. Daniel Cassol (Foen)
5. Federico Bracci (Olimpia Team Bike)

Esordienti donne:
1. Emma Faoro (Sportivi del Ponte)
2. Letizia Brufani (Lu Ciclone)
3. Giorgia Negossi (Mtb Santa Marinella)
4. Isabelle Fantini (Team Barba)
5. Asia Ranucci (Lu Ciclone)

Giovanissimi G6:
1. Ivan Carrer (EuroBike)
2. Thomas Menicacci (Promo Cycling)
3. Federico Minori (Punto Bici Aprilia)

G6 donne:
1. Elisa Giunta (Punto Bici Aprilia)

Master fascia 1:
1. Massimo Folcarelli (Promo Cycling)
2. Mirco Balducci (Tondi Sport)
3. Fabrizio Trovarelli (Due Ponti Bike Lab)

Master fascia 2:
1. Gianfranco Mariuzzo (Mtb Santa Marinella)
2. Sauro Nocenti (Cavallino Specialized)
3. Luigi Carrer (Eurobike)

Master donne:
1. Chiara Selva (Spezzotto)
2. Claudia Cantoni (Team Bike Civitavecchia)
3. Marika Passeri (DuePonti BikeLab)

[wysija_form id=”1″]



Francesco Latini

Giornalista professionista da oltre un decennio. Per dirla con le parole di Guccini appassionato di "politica, ciclismo, storie vere". Direttore responsabile di veloMAG.it


Commenta l'articolo...

velomagit