Il Bike sharing sbarca su Moovit

Nelle principali città italiane gli utenti di Moovit avranno la possibilità di localizzare le stazioni del bike sharing e di visualizzare le bici e i parcheggi disponibili

Uno screenshot dell'app Moovit

Uno screenshot dell’app Moovit

Il Bike sharing sbarca su Moovit, la app per il trasporto locale utilizzata da 35 milioni di utenti nel mondo. Tanti i servizi che da oggi arricchiscono la piattaforma con l’obiettivo di aiutare gli utenti a trovare la bici condivisa più vicina.

L’integrazione con il Bike sharing, disponibile con l’aggiornamento alla versione 4.8 per Android e iOS, consente agli utenti di tutte le città dove il servizio di Bike sharing è attivo di localizzare, raggiungere e visualizzare le biciclette disponibili senza bisogno di cambiare app.

«Il nostro scopo è quello di dare ai nostri utenti sempre più opzioni possibili per effettuare gli spostamenti in città – sostiene Alex Mackenzie Torres, Chief Marketing Officer di Moovit – l’integrazione del Bike sharing all’interno della app fornisce la libertà di decidere come muoversi in città, aggiungendo un’opzione eco-friendly all’abituale utilizzo dei mezzi pubblici».

Le funzioni di Moovit per il bike sharing

Localizza e visualizza le bici in condivisione senza bisogno di cambiare app, aiuta a trovare i luoghi preferiti dall’utente e visualizza le rastrelliere delle bici sulla mappa, da possibilità di controllare il numero di bici disponibili o il numero di posti liberi quando si vuole restituire la bici.

Le città italiane dove è possibile utilizzare Moovit per il bike sharing

Questo sono le città italiane dove è possibile utilizzare i servizi di Moovit per il bike sharing: Alessandria, Bari, Bergamo, Bologna e Romagna, Brescia, Cagliari, Cremona, Firenze, Genova, La Spezia e Lunigiana, Milano, Napoli e Salerno, Padova, Pisa e Livorno, Reggio Emilia, Roma, Siena, Siracusa, Torino, Trento e Belluno, Udine, Venezia.

 

 

 

 




Commenta l'articolo...

velomagit