Restauro Vigorelli: il 20 gennaio partono i lavori

Restauro Vigorelli: il 20 gennaio partono i lavori

L’annuncio sul profilo Twitter del Comune di Milano

Il Comune di Milano ha ufficializzato, attraverso il profilo Twitter istituzionale, l’inizio dei lavori al Velodromo Vigorelli. “Il 20/1 cominciano i lavori per far rinascere il Vigorelli, tempio del ciclismo. Un importante restauro conservativo” scrivono da Palazzo Marino, il tutto corredato da una foto dall’alto dello storico velodromo.

Il Tweet

La storia del Velodromo Vigorelli

L’impianto, costruito nel 1935, fu intitolato all’assessore allo sport del Comune di Milano Giuseppe Vigorelli, a cui dal 2000 verrà affiancato il nome del campione Antonio Maspes. Il Vigorelli è stato di arrivo del Giro d’Italia e ospitò quattro campionati mondiali di ciclismo.

Considerata da subito una pista estremamente scorrevole, nel 1942 registro il Record dell’ora di Fausto Coppi che coprì 45 chilometri e 798 metri in un’ora. Dopo Coppi fu la volta di Anquetil, Riviere e Francesco Moser. L’ultima gara si corse in una data simbolica: l’11 settembre nel 2001, mentre crollavano le Torri Gemelle si correvano i campionati italiani, che vennero interrotti proprio a causa dell’attentato terroristico.

I concerti

Al Vigorelli hanno suonato i Beatles i Clash e i Led Zeppelin.

 

[wysija_form id=”1″]



Francesco Latini

Giornalista professionista da oltre un decennio. Per dirla con le parole di Guccini appassionato di "politica, ciclismo, storie vere". Direttore responsabile di veloMAG.it


Commenta l'articolo...

velomagit